dall'

Solo notizie convalidate

giovedì 22 Febbraio 2024

BREAKING NEWS - STREAMING NEWS - ADSENSE NEWS

La Mappa Criminale di Roma: Un’Analisi Approfondita

L’omicidio di Fabrizio Piscitelli, noto come Diabolik, avvenuto nell’agosto del 2019, ha scosso le fondamenta della criminalità organizzata nella Capitale italiana. Questo evento ha segnato l’inizio di una fase di profondo sconvolgimento e rivalità tra varie fazioni criminali per il controllo dei quartieri di Roma.

La Nuova Geografia Criminale di Roma

Dalla ricostruzione giornalistica di La Repubblica-Roma emergono i contorni di una realtà criminale complessa e frammentata. Attualmente, la città è divisa in diverse aree di influenza, ognuna gestita da un clan criminale con il suo vertice.

I Principali Clan e i Territori Controllati

  1. Clan Senese
    • Territorio: Zona Est di Roma, inclusa la famigerata piazza di spaccio di San Basilio.
    • Leader: Michele Senese, noto come “O Pazzo”, anche se attualmente detenuto, continua ad esercitare un forte controllo sulla zona.
    • Alleati: Legati alla ‘Ndrangheta, controllano insieme la piazza di spaccio più grande d’Europa.
  2. Camorra Romana e ‘Ndrangheta
    • Ruolo: Principali fornitori di droga per gli altri clan romani.
    • Influenza: Diffusa su tutta la città, controllano il flusso di sostanze stupefacenti.
  3. Banda della Magliana
    • Evoluzione: Da icona criminale a nuovo controllo di alcuni quartieri a sud-ovest della città.
    • Eredità: Enrico Nicoletti ha raccolto l’eredità dello storico cassiere della Banda, mantenendo l’influenza nell’area dell’Eur.
  4. Famiglia Bennato
    • Territorio: Roma Ovest, da Bravetta e Primavalle a Ottavia e Cassia.
    • Leadership: Nonostante Leandro Bennato sia detenuto, il controllo territoriale della famiglia continua.
  5. Altri Clan e Territori Senza Controllo Riconosciuto
    • Ex Capitani: Quartieri precedentemente sotto il controllo di Piscitelli (Diabolik) e Fabietti.
    • Controllo Non Affranto: Nonostante la detenzione dei leader, i territori mantengono un certo grado di controllo da parte dei clan precedenti.

Il Ruolo della Procura e le Operazioni di Contrastare la Criminalità

Nel corso degli anni, la Procura ha condotto operazioni mirate a contrastare il crimine organizzato a Roma. Tra queste, l’azione contro i clan Fasciani e Spada a Ostia, che ha portato alla destituzione dei loro vertici. Tuttavia, nuovi leader criminali come Roberto De Santis e Roberto Giordani hanno preso il controllo del litorale.

Conclusioni

La mappa criminale di Roma è in costante evoluzione, con nuovi leader emergenti e vecchi clan che mantengono il loro controllo su territori chiave. La lotta per il dominio territoriale continua ad essere un tema dominante nella scena criminale della Capitale.

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...